Ti trovi qui
Home > #Nonsolosocial > Rivoluzione Cristiana pronta ad affrontare la nuova sfida elettorale a giugno

Rivoluzione Cristiana pronta ad affrontare la nuova sfida elettorale a giugno

di Giovanni Boccellato -

Nella giornata lunedì 13/02/2017 si sono conclusi a Roma i lavori della Direzione Nazionale di Rivoluzione Cristiana.
La relazione introduttiva del segretario On.Gianfranco Rotondi, ha toccato i temi delle future alleanze politiche del partito, in vista delle prossime elezioni amministrative di giugno,che probabilmente saranno abbinate con le elezioni politiche. Inoltre la relazione ha spaziato anche su tanti altri temi, attuali come quelli dell'antipolitica, evidenziando che la grande andata populista,comporta dei rischi che il paese corre nell'eventualità di rimando nel tempo del voto dei cittadini.

Io però,voglio soffermarmi sul tema delle nuove elezioni. Personalmente credo che alla luce di quanto deciso anche dalla direzione del PD,tenutasi anche lei nella giornata di lunedì,c.m. cioè: assemblea nazionale nel giro di una settimana che decida quest'ultima la data del congresso del PD. Dopo questa decisione significa che il PD,farà il suo congresso a breve! Quindi resta un margine di tempo sufficiente per sciogliere le camere in tempo per andare a votare all'11 giugno! Questa ipotesi è ancora più credibile se si considera che la maggioranza del PD ha respinto (con un voto) un documento presentato dalla minoranza che chiedeva di fare il congresso con tutti i tempi necessari, coinvolgendo il massimo numero degli iscritti,che comunque il congresso non doveva svolgersi prima dei mesi di settembre-ottobre dell'anno in corso.

A noi come Rivoluzione Cristiana,le nuove elezioni non ci spaventano,anzi li chiediamo con forza,perchè crediamo che dopo 4 governi tecnici è un sacro santo diritto dei cittadini andare al voto prima possibile.

Di conseguenza nel giro di brevissimo tempo procederemo alla stesura del nostro programma politico dove al centro ci sarà il cittadino con tutti i suoi bisogni e le sue necessità. Di cui ne accenno alcuni: che vanno dai Disoccupati; ai nostri giovani senza futuro; all'impoverimento delle famiglie italiane; ai 50.700 persone senza tetto; alla questione dell'immigrazione; alla questione Europea; ecc.ecc..
Vogliamo essere presenti con le nostre liste e i nostri valori cristiani, nelle cento città d'Italia, quindi portare una grande ventata di cambiamento positivo,sia nella vita delle persone che nel paese!

La Direzione Nazionale, tra le altre cose ha proceduto con il completamento dei gruppi facente parte i dipartimenti nazionali; in aggiunta a ciò,anche con la nomina dei vari coordinatori politici Regionali; nonché con l'insediamento della commissione elettorale.
Nei prossimi giorni seguiranno delle riunioni nazionali con i vari responsabili dei dipartimenti,per una prima discussione generale sulle tematiche da inserire nel programma politico generale del partito!
Crediamo che oggi nel nostro paese alcuni temi drammatici, che sta vivendo la nostra gente sulla propria pelle in questi ultimi dieci anni per via della crisi economica, tutto ciò deve terminare al più presto possibile!Vanno travate delle soluzioni che non sono più rinviabili! Queste nuove elezioni politiche devono rappresentare una vera svolta di cambiamento e portare un reale miglioramento della vita dei cittadini Italiani! Rivoluzione Cristiana, con le sue robuste proposte politiche che presenterà a breve,si propone a tutti i cittadini per il superamento della nostra disastrosa situazione economica! Il tutto nello spirito dei nostri valori di cristiani liberali!


Articoli simili

Lascia un commento

Su